Ladyboy in Thailandia: chi sono le trans di Bangkok?

La Thailandia è una meta apprezzata da chiunque ami le donne transessuali e per un’ottima ragione: qui il “terzo sesso” – le “ladyboy” – sono una realtà diffusa e riconosciuta, molto più che da noi. Ciò rende molto più semplice incontrare persone trans e averci a che fare, nonostante la Thailandia sia un paese tutto sommato conservatore.
Perché ci sono tante ladyboy in Thailandia e come incontrarle?

Chi sono le Ladyboy?

La parola ladyboy, kathoeys in tailandese, indica chiunque sia nato con genitali maschili ma si vesta e si comporti da donna. La definizione è volutamente generica: le ladyboy possono essere sia uomini omosessuali che amano travestirsi sia donne transessuali, alcune delle quali hanno transizionato o lo stanno facendo.

Di solito le ladyboy si fanno notare per l’abbigliamento e gli atteggiamenti ultra femminili, forse addirittura troppo femminili. Rispetto alle donne biologiche, infatti, tendono a mettere molto di più l’accento sulle caratteristiche considerate prettamente “da donna”. Anche per questo motivo, molte di loro lavorano nell’ambito della moda e dello spettacolo.

Nonostante i tanti sforzi fatti per essere femminili, non tutte le donne transessuali scelgono di operarsi (né in Thailandia né altrove). Si calcola che solo il 20% delle ladyboy scelga di operare i genitali; le altre si limitano a cure ormonali e a interventi di carattere puramente estetico, come le protesi al seno.

 

Ladyboy Thailandia

Quante Ladyboy ci sono in Thailandia?

In Thailandia ci sono circa 500.000 ladyboy, ovvero 1 persona ogni 166. Si tratta di un numero enorme, specie perché non tiene conto della controparte maschile, ovvero i “tomboy”. Com’è possibile che ci siano tante persone transessuali, in un paese così tradizionalista sotto tanti altri aspetti?

Buona parte del merito va al buddismo, la fede prevalente nel Paese. Al contrario del nostro cristianesimo, questo non condanna né l’omosessualità né la transessualità. Piuttosto, considera la transessualità una sorta di espiazione per errori commessi nelle vite precedenti: avendo peccato in passato, le persone transessuali sono costrette a vivere nel corpo “sbagliato”. Ciononostante, il buddismo garantisce loro l’empatia che chiunque merita.

Questa visione ha facilitato la diffusione del terzo sesso fin dall’antichità, dato che non era considerato vergognoso avere rapporti sessuali con persone dello stesso sesso o travestite. Al contrario, si pensava fosse meglio fare sesso con una donna transessuale piuttosto che con una ragazza, dato che quest’ultima doveva rimanere vergine per il matrimonio.

L’importante era sposarsi comunque con una donna e avere dei figli.

 

Ladyboy Thailandia

Dove incontrare donne trans a Bangkok?

Grazie al clima di grande accettazione che si respira in Thailandia, specie nelle grandi città come Bangkok, le donne trans riescono a vivere una vita pressapoco normale. Molte di loro lavorano nel mondo dello spettacolo e della moda, grazie all’estrema cura che mettono nel proprio aspetto. Spopolano anche come stiliste ed estetiste. Infine, ci sono anche ladyboy che si buttano sul mercato del sesso.

A Bangkok, puoi trovare un gran numero di locali dedicati proprio agli estimatori del terzo sesso. Alcuni di questi sono semplici nightclub che propongo spettacoli di cabaret, durante i quali bellissime ladyboy si esibiscono in spettacoli abbastanza casti. Altri locali propongono invece spettacoli molto meno casti.

Presso la Nana Plaza di Bangkok, puoi trovare i migliori locali a luci rosse della città. Ce ne sono per tutti i gusti e molti di questi sono proprio a tema ladyboy. L’unico “difetto” è il prezzo un po’ più alto della media della città, trattandosi comunque di una zona molto turistica. Se vuoi risparmiare, puoi cercare locali anche nelle zone limitrofe; non garantiamo sulla qualità, però.

In alternativa, ti consigliamo di fare un salto anche a Soi Cowboy, l’altra grande zona a luci rosse di Bangkok. Anche qui, puoi trovare abbondanza di nightclub e locali a tema ladyboy.

Un altra zona molto famosa è Pattaya, metà obbligatoria per tutti gli amanti del genere e per chi ama locali per adulti dove fare sesso con trans ladyboy.

 

Ladyboy Thailandia

Come riconoscere una ladyboy?

Le sex workers transessuali tailandesi lavorano in strada, in locali a luci rosse, privatamente facendosi trovare mediante app. Spesso sono così belle da essere indistinguibili da una donna nata tale, se non per l’eventuale presenza del pene e questo può rivelarsi un problema.

Se sei una persona che ama il sesso in tutte le sue forme, un’eventuale “sorpresa” non è un problema. Se però stai cercando specificatamente una donna trans o preferisci evitarle, potresti voler conoscere i modi migliori per riconoscere una ladyboy quasi a colpo d’occhio (a parte chiedendo, ovvio).

  1. Altezza. Le donne tailandesi sono più basse di quelle italiane, in media. Se la donna che hai davanti è alta quanto te, è possibile che sia transessuale.
  2. Spalle. Le spalle larghe possono essere un indizio, dato che le donne del posto tendono ad essere piccoline, oltre bassine.
  3. Mani e piedi. Difficilmente una donna tailandese porta più del 36/37 di piede, quindi piedi e mani grossi sono spesso indicativi.
  4. Come detto sopra, le ladyboy rincorrono un’estetica ultra femminile, il che spesso è un indizio. Spesso si presentano vestite in modo appariscente e anche sexy, come se ci tenessero a far vedere il proprio corpo.
  5. In realtà, gran parte delle ladyboy è senza peli sul viso: terapie ormonali e depilazione definitiva sono un grosso aiuto. Capita però di trovare ladyboy troppo povere per operarsi o che non sono interessate alla transizione, che quindi hanno ancora qualche pelo.

Adesso sai tutto ciò che serve per buttarti nella vita notturna di Bangkok e divertirti. Mi raccomando, usa sempre il preservativo e condividi con noi le tue opinioni sui locali visitati in Thailandia. Se invece vuoi scoprire quali sono i migliori siti porno Trans puoi visitare l’articolo ufficiale: “Migliori siti porno trans gratuiti!”

 

 

Stai organizzando un viaggio in Thailandia? Sei già stato ed hai incontrato ladyboy in Thailandia? Racconta la tua esperienza!

 

*Le immagini presenti in questa pagina sono catturate dal web, ed appartengono ai legittimi proprietari. Se ritieni che una o più immagini debbano essere rimosse, contattaci subito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

18 − 12 =

 

 / 

Accedi

Send Message

Locali preferiti